Estate al Purgatorio

Riparte la stagione residenziale della galleria-laboratorio di Somano

Il 6 luglio parte la stagione delle Residenze presso il Purgatorio di Somano e lo farà con un poeta: Alberto Cellotto da Treviso che soggiornerà presso la casa/galleria d’arte/ laboratorio nel piccolo centro dell’Alta Langa alla ricerca di nuova ispirazione e con l’occasione presenterà la sua opera prima in prosa “Abbiamo fatto una gran perdita” (ed. Oèdipus).

Il progetto residenziale è il frutto di una cooperazione sviluppatasi lo scorso inverno da quando è stato coinvolto il collagista piemontese Jimmy Rivoltella per la creazione della copertina.

Da quel momento tra i due artisti ed operatori culturali di diverse regioni (Veneto e Piemonte) si è innescato un circolo virtuoso di dialogo, confronto e scambio con gli enti e le istituzioni locali.

Il coinvolgimento degli addetti al settore è stato crescente. Critici e pubblico si sono avvicinati in maniera esponenziale al tema dei processi creativi in ambito territoriale convincendosi sempre più che anche in luoghi “poco accessibili” è possibile fare cultura.

Il risultato di questa attività sarà la collaborazione tra comuni di un circondario locale sempre più attivo in ambito culturale e turistico. Il libro di Cellotto “Abbiamo fatto una gran perdita” sarà infatti presentato sabato 7 luglio alle ore 18,30 ad Albaretto della Torre in occasione dell’Alta Langa Rock Festival e replicherà domenica 8 alle 11.30 presso il salone del Comfort Cafe’ di Feisoglio.

Progetti paralleli alla presentazione la personale fotografica di Edmond Kaceli presso la Torre di Albaretto e la personale di pittura di Perla Giraudo al Comfort Cafè di Feisoglio.

 

Questa voce è stata pubblicata in IL PURGATORIO. Contrassegna il permalink.